Elogio alla Lentezza Lt 0,500 - I Pàstini, viticultori in Valle d'Itria - IGP Valle d'Itria Minutolo Passito

964

Vino bianco passito dal colore giallo intenso con riflessi ambrati; profumo intenso con aroma caratteristico dell’uva minutolo e sentori di fiori; sapore dolce ben equilibrato, di corpo. Ideale da abbinare a pasticceria secca , crostate dolci a base di mandorla e cioccolato. Piacevole apprezzarne le qualità del vino da meditazione.

+ INFO

999 Articoli ordinabili

€ 14.59 IVA inclusa

SPEDIZIONE: Lunedì o Martedì

Più info

Elogio alla Lentezza Lt 0,500 - I Pàstini, viticultori in Valle d'Itria - IGP Valle d'Itria Minutolo Passito

Realizzato quasi per scommessa lavorando i grappoli maturi di Minutolo lasciati passire sulla pianta, l’Elogio alla Lentezza serve a dimenticare per un attimo chi siamo. Nato come vino da meditazione, quando lo si beve si intraprende un viaggio tra ricordi e pensieri, gusto e sapori, cercando di rallentare per un istante tutto quello che la frenesia della quotidianità ci impone. Questo Vino è l’inno alla lentezza affermandola come pilastro importante della vita di tutti.

L’elogio alla Lentezza inebria già a guardarlo, color giallo intenso a tratti ambrato, stupisce per gli aromi di bouquet intensi e di fiori. Grazie al suo sapore dolce e ben equilibrato è ideale da abbinare alla pasticceria secca, crostate, dolci a base di mandorle e cioccolato.


Denominazione
 ELOGIO ALLA LENTEZZA

Valle d’Itria IGP Minutolo - vino bianco passito


Dati agronomici

vitigni utilizzati:
 Minutolo (100%)

zona ubicazione vigneti:
 Puglia – colline della Valle d’Itria (contrada Rampone)

altitudine:
 350 mt. s.l.m.

tipo di suolo:
 eluviale calcareo – argilloso

sistema di allevamento:
 controspalliera, cordone speronato

ceppi/ha:
 5.500

resa uva q.li/ha:
 80 q.li

epoca di vendemmia:
 2^ decade di ottobre, dopo appassimento sulla pianta


Dati enologici

vendemmia:
 raccolta tardiva e selezione manuale in cassetta.

vinificazione:
 criomacerazione per 48 ore a temperatura controllata a 5 °C; la fermentazione viene interrotta al momento opportuno per la conservazione del residuo zuccherino.

affinamento:
 acciaio 2 mesi, barrique 2 mesi, bottiglia 1 mese

resa di uva in vino (%):
 45

estratto secco (gr./lt):
 26,0

acidità totale (gr./lt):
 6,5

ph:
 3,40

zuccheri residui (gr./lt):
 90,0 (4,0 vol)

alcol svolto:
 13,5% vol + 4% vol

alcol totale:
 17,5% vol


Caratteristiche organolettiche

colore:
 vino dal colore giallo intenso con riflessi ambrati

profumo:
 bouquet intenso con aroma caratteristico dell’uva di provenienza e sentori di fiori

sapore:
 dolce ben equilibrato, di corpo

Dati nutrizionali
 1 g di alcol = 7 kcal
 1 lt di vino secco a 10°C = 600 kcal
 1 g di zucchero = 4 kcal


Altri dati

abbinamenti:
 ideale da abbinare a pasticceria secca , crostate dolci a base di mandorla e cioccolato. Piacevole apprezzarne le qualità del vino da meditazione

temperatura di servizio:
 16°-18°C

conservazione:
 in luogo fresco, al riparo dalla luce e da fonti di calore

Valutazione 
17/08/2018

Piacevole apprezzarne le qualità come vino da meditazione

Vino dolce ideale da abbinare a pasticceria secca, crostate dolci a base di mandorla e cioccolato. Piacevole apprezzarne le qualità come vino da meditazione.

commenta | chiedi

commenta | chiedi

Elogio alla Lentezza Lt 0,500 - I Pàstini, viticultori in Valle d'Itria - IGP Valle d'Itria Minutolo Passito

Elogio alla Lentezza Lt 0,500 - I Pàstini, viticultori in Valle d'Itria - IGP Valle d'Itria Minutolo Passito

Vino bianco passito dal colore giallo intenso con riflessi ambrati; profumo intenso con aroma caratteristico dell’uva minutolo e sentori di fiori; sapore dolce ben equilibrato, di corpo. Ideale da abbinare a pasticceria secca , crostate dolci a base di mandorla e cioccolato. Piacevole apprezzarne le qualità del vino da meditazione.

I Pàstini - viticultori in Valle d'Itria

Produttore: I Pàstini - viticultori in Valle d'Itria

I Pàstini - viticultori in Valle d'Itria, Martina Franca / Locorotondo, Taranto / Bari, Puglia, Italia.

Pastinum in latino era propriamente “zappa” e, in via derivata, “terreno destinato alla vite”. Così la zappa modellava il “cacalupo”, la piccola diga di terra necessaria per raccogliere l’acqua di Dio, in questa Apulia sitibonda, allora come ora. Mettere "il pàstino", in questa valle dal dolce profilo, è un’arte antica e difficile: piantare nella pietra "i vitigni" ad alberello della Verdeca, del Bianco d’Alessano e del Minutolo ed aspettare che fratello sole li maturi lentamente, è frutto di antica esperienza.

L’azienda vinicola I Pàstini, situata nel cuore della terra Valle d'Itria, la terra dei trulli, si sforza di mantenere la sapienza delle tradizioni anche con le moderna tecnica di vinificazione, riuscendo così ad ottenere quanto di meglio l’enologia pugliese sa produrre.

info > ipastini.it

Carrello 0 Prodotto Prodotti (vuoto)    

Nessun prodotto

Da determinare Spedizione
€ 0.00 Totale

Promozioni e pagamento

  • Assistenza e informazioni

Cerca per: categoria

Cerca per: prodotto

Cerca per: Produttore

I più venduti


Basilicata & Puglia - videoTRIP

#Tipicilover